Lunedì, 15 Luglio 2024
L'iniziativa / Aprilia

Anche quest’anno ha riaperto le porte il “Villaggio della Legalità”

La polizia di Stato di Latina ha partecipato, all’istituto comprensivo Toscanini di Aprilia, alla giornata conclusiva di Parlando di Legalità, evento voluto dalla fondazione Antonino Caponnetto

Ha aperto le porte anche quest'anno ad Aprilia, nell'ambito delle iniziative legate alla lotta alla mafia, il Villaggio della legalità, uno spazio espositivo e di incontro dedicato agli studenti e ai cittadini. Questa mattina, 25 maggio, la polizia di Stato, all'istituto comprensivo Toscanini di Aprilia, ha partecipato alla conclusione dell'iniziativa Parlando di legalità, un evento voluto dalla fondazione Antonino Caponnetto per commemorare il 31° anniversario della strage di Capaci e tutte le vittime della mafia.

Il Villaggio della legalità, allestito con stand informativi e l'esposizione di mezzi e attrazzature di servizio usate dalle forze di polizia, punta a favorire nei più giovani una crescita consapevole. I ragazzi, anche grazie ai racconti degli agenti di polizia, hanno potuto così toccare con mano l'impegno della polizia per garantire la sicurezza dei cittadini conoscendo un po' più da vicino i "trucchi del mestiere". Durante la manifestazione non sono mancati momenti di leggerenza e di divertimento, con la presenza dei cinofili del reparto di Nettuno.

Nel corso della mattinata è stata inoltre consegnata una targa al sostituto commissario in quiescenza Vincenzo Zaminga, ex comandante del distaccamento di polizia stradale di Aprilia recentemente cessato dal servizio per limiti di età, in segno di ringraziamento per il lavoro svolto e per la dedizione mostrata nei tanti anni di servizio. Agli studenti che hanno fatto visita agli stand espositivi sono stati distribuiti gadget promozionali e materiale didattico.

FOTO APRILIA CINOFILI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche quest’anno ha riaperto le porte il “Villaggio della Legalità”
LatinaToday è in caricamento