Due arresti e quattro denunce, il bilancio dei controlli dei carabinieri ad Aprilia

I militari del Norm hanno fermato un 23enne per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Il giovane è stato trovato in possesso di 2 grammi di marijuana e di 630 grammi di hashish suddiviso in panetti oltre che di un bilancino di precisione

Due arresti e quattro denunce è il bilancio di un servizio di controllo del territorio da parte dei carabinieri di Aprilia, finalizzato a frenare i reati predatori e lo spaccio di droga. I militari del Norm del reparto territoriale di Aprilia hanno arrestato un 23enne del luogo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane, durante una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 2 grammi di marijuana e di 630 grammi di hashish suddiviso in panetti oltre che di un bilancino di precisione. Il 23enne è stato inoltre denunciato per il reato di porto di armi ed oggetti atti ad offendere, in quanto trovato in possesso anche di un coltello a serramanico con una lama di 19 centimetri.

Nell’ambito degli stessi controlli sono state denunciate in stato di libertà due donne rumene di 27 e 29 anni, entrambe domiciliate ad Anzio, per furto aggravato. Le due sono considerate responsabili di aver rubato all’interno di un supermercato merce del valore di oltre 300 euro.

Deferiti in stato di libertà anche una donna di 44 anni, di Aprilia, che aveva rubato energia elettrica come accertato dal personale tecnico di Enel, e un 66enne tunisino, quest’ultimo ritenuto responsabile di aver portato via materiali da lavoro da un’azienda come controvalore di alcuni canoni di affitto che la stessa azienda non avrebbe pagato.

Il materiale oggetto dei furti è stato restituito ai legittimi proprietari, mentre la droga e l’arma sequestrata sono stati sottoposti  a sequestro.

Un uomo di Agrigento è stato infine arrestato perché colpito da un provvedimento di cattura emesso dalla Corte d’Appello di Roma dopo la condanna a scontare 5 anni e 8 mesi di reclusione per traffico internazionale di stupefacenti tra Italia, Francia e Spagna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al lido di Latina: carabiniere si toglie la vita con un colpo di pistola

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina: in provincia sono 147 i nuovi casi. Altri tre decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento