rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Lenola

Assenteismo in Comune, operaio denunciato per truffa a Lenola

L’uomo, assunto presso il Comune, aveva timbrato il cartellino d’entrata a lavoro; qualche ora dopo e senza aver timbrato invece l’uscita, è stato trovato nella propria abitazione mentre svolgeva alcune mansioni

Aveva timbrato il cartellino in Comune e poi era tornato a casa per svolgere alcune mansioni personali. Con l’accusa di truffa aggravata in danno dello Stato, ieri è stato denunciato a Lenola un operaio di 63 anni.

Il deferimento è scattato al termine di mirate indagini condotte dai carabinieri della locale stazione per contrastare il fenomeno dell’assenteismo nella pubblica amministrazione. 

I militari durante alcuni controlli condotti nei giorni scorsi hanno verificato che l’operaio, assunto presso il Comune, aveva timbrato l’entrata a lavoro alle 6.20 ma alle 12.10 è stato sorpreso presso la sua abitazione mentre svolgeva alcune attività personali, senza aver prima timbrato il cartellino in uscita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assenteismo in Comune, operaio denunciato per truffa a Lenola

LatinaToday è in caricamento