Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Violenze e percosse alla compagna, disposto il divieto di avvicinamento

La misura eseguita a Cisterna a carico di un 42enne originario di Velletri

Aveva picchiato la compagna arrivando addirittura a cospargere di acido la sua auto mentre la vittima si trovava all'interno. Per la donna la conseguenza è stata un grave stato di ansia e paura per la propria incolumità tanto da essere costretta a cambiare le abitudini di vita. 

Gli agenti del commissariato di polizia di Cisterna hanno eseguito nei confronti di un uomo di 42 anni, originario di Vellettri, la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa, alla sua abitazione e ai luoghi frequentati dalla vittima. Un provvedimento che impone anche il divieto di comunicazione telefonica. 

Le accuse sono atti persecutori e lesioni. La misura è stata disposta dopo un'indagine del commissariato di Cisterna che ha accertato i reati commessi tra novembre 2017 e marzo 2018: violenze fisiche e percosse, inflitte in modo ripetuto nei confronti della donna. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenze e percosse alla compagna, disposto il divieto di avvicinamento

LatinaToday è in caricamento