Cronaca Terracina

Terracina, bimbo si perde in spiaggia: ritrovato dalla polizia

Avventura a lieto fine per un bambino casertano di 8 anni che si allontana dai genitori per costruire castelli sulla sabbia. Rintracciato dagli agenti: aveva percorso tre chilometri

Si era allontanato lungo la spiaggia libera di Terracina e aveva percorso quasi tre chilometri per trovare un posto dove realizzare i suoi castelli di sabbia. Così si è perso, provocando un grosso spavento ai suoi genitori, un bambino di 8 anni che questa mattina con la sua famiglia si era recato al mare sul litorale pontino. A ritrovarlo, dopo alcune ricerche, sono stati gli agenti del commissariato di Terracina.

Il piccolo turista ha fatto perdere le sue tracce poco dopo mezzogiorno. I genitori, allarmati, hanno immediatamente allertato la polizia. Gli uomini della squadra Volante si sono portati sul posto e hanno cominciato a battere la spiaggia a nord e a sud dal punto in cui la famigliola, proveniente dalla provincia di Caserta, si era fermata sulla spiaggia.

Il bambino è stato ritrovato, tra gli affollati ombrelloni della spiaggia terracinese, tre chilometri più lontano dal punto iniziale. Gli agenti lo hanno rintracciato più o meno all'altezza del lido 116. Ai poliziotti ha spiegato che si era spostato perché nel suo tratto di battigia c'erano troppe alghe.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terracina, bimbo si perde in spiaggia: ritrovato dalla polizia

LatinaToday è in caricamento