rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Botte alla nonna novantenne per avere i soldi: in carcere un 28enne

L'ordinanza di custodia cautelare in carcere eseguita questa mattina dagli uomini della squadra volante. Violenze e minacce andavano avanti da due anni

Urla e botte alla nonna novantenne. A Latina è stato arrestato un ragazzo di 28 anni, C.G., italiano con precedenti per droga. Gli agenti della squadra volante della Questura sono intervenuti in Strada Cerreto della Croce dopo la richiesta di aiuto da parte del figlio dell'anziana donna che aveva segnalato una violenta lite familiare.

Quando i poliziotti hanno raggiunto l'abitazione si sono ritrovati davanti l'uomo che aveva chiamato i soccorsi che, in forte stato di agitazione, ha riferito che era riuscito a mettere in fuga suo nipote che aveva violentemente picchiato la nonna all'interno dell'abitazione. Ha spiegato in particolare di essersi precipitato nell'appartamento dell'anziana dopo aver sentito le sue urla e in quel momento ha visto il ragazzo che picchiava selvaggiamente la signora sbattendola con violenza sul divano. 

L'aggressore, alla vista dello zio, si è scagliato anche contro di lui per mandarlo via e poi si è dato alla fuga. Dalle informazioni poi raccolte in ambito familiare è emerso uno scenario drammatico di violenze domestiche costanti e ripetute  da parte del nipote che si protraevano da circa due anni. A scatenare la furia del ragazzo ci sarebbero motivi riconducibili all’uso di sostanze alcoliche e stupefacenti per le quali il giovane chiedeva continuamente denaro alla nonna. Di fronte al rifiuto della donna il 28enne reagiva con minacce e insulti  arrivando a picchiarla con violenti schiaffi sulla testa e sul corpo.

Nel corso della denuncia l’anziana donna ha spiegato che le minacce, le percosse e le violenze andavano avanti già da tempo e che a causa dei continui soprusi del nipote viveva in uno stato di soggezione e paura per la propria incolumità. All'alba di oggi, sabato 2 febbraio, il personale della squadra volante ha quindi dato esecuzione all'ordinanza della misura cautelare in carcere a carico del 28enne di Latina, emessa dal gip del tribunale di Latina su richiesta della Procura di Latina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte alla nonna novantenne per avere i soldi: in carcere un 28enne

LatinaToday è in caricamento