Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Cisterna di Latina

Vendono botti illegali in strada, denunciati tre uomini di Cisterna

I tre uomini di 22, 25 e 59 anni sorpresi dai carabinieri ad Artena mentre endevano sulla strada bombe carta, razzi e fontane di fuoco, del peso di circa 100 chili, sprovvisti di alcuna autorizzazione

Tre uomini di Cisterna sono stati denunciati ad Artena, in provincia di Roma, per detenzione e commercio abusivo di materiale esplodente e porto illegale di materiale pirotecnico.

Il provvedimento scattato nei confronti dei tre di 22, 25 e 59 anni nell’ambito di una serie di controlli dei carabinieri di Roma e provincia contrasto della detenzione e della vendita illecita di materiale esplodente e giochi pirici pericolosi, eseguiti anche nella giornata del 31 dicembre, fino a poche ore prima dei festeggiamenti per la fine dell’anno e che hanno portato ad un arresto e 5 denunce e al sequestro di 230 chili di botti illegali.

Nello specifico, i tre uomini di Cisterna, sono stati sorpresi mentre vendevano sulla strada bombe carta, razzi e fontane di fuoco, del peso di circa 100 chili, sprovvisti di alcuna autorizzazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendono botti illegali in strada, denunciati tre uomini di Cisterna

LatinaToday è in caricamento