rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca

Senza biglietto sul treno minacciano il personale con le forbici, denunciati

I fatti presso la stazione di Campoleone dove sono giunti i carabinieri di Aprilia: i due ragazzi per eludere i controlli hanno minacciato i i tecnici della protezione aziendale di Trenitalia interrompendo anche la corsa del treno

Momenti di tensione nei pressi della stazione ferroviaria di Campoleone dove due giovani, trovati senza biglietto, hanno minacciato il personale di Rfi con un paio di forbici. I due tagazzi, entrambi di origine nigeriana di 28 e 25 anni, alla fine sono stati denunciati per reati di minaccia aggravata ad incaricato di pubblico servizio ed interruzione di pubblico servizio.

I fatti nella serata di ieri, mercoledì 8 giugno, quando sul posto è stato necessario anche l’intervento dei carabinieri che hanno raggiunto la stazione di Campoleone con i militari del Reparto Territoriale di Aprilia.

Secondo quanto ricostruito, i due giovani al fine di eludere i controlli dei biglietti, di cui erano sprovvisti, sulla linea ferroviaria Nettuno-Roma, hanno minacciato i tecnici della protezione aziendale di Trenitalia interrompendo così anche la corsa del treno che per questo ha accumulato ritardi.

L’intervento dei carabinieri ha permesso di garantire la giusta sicurezza e il ripristino del servizio pubblico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza biglietto sul treno minacciano il personale con le forbici, denunciati

LatinaToday è in caricamento