Cisterna avrà il suo Carnevale, niente Carri ma due giornate di feste in centro

Due giornate di feste domenica 7 e martedì 9 febbraio con iniziative a costo zero per la collettività anche senza Carri. Sindaco Della Penna: "Da subito abbiamo lavorato per non privare la città, in particolare i più piccoli, del Carnevale"

Cisterna avrà il suo Carnevale, senza Carri ma comunque con due giornate di festeggiamenti, domenica 7 e martedì 9 febbraio - martedì grasso -. Questo quanto deciso dall’amministrazione che in qualche modo spegne le polemiche degli ultimi giorni per il rischio di vedere sfumare i festeggiamenti.

“Sono previsti in Piazza XIX Marzo e lungo il tratto centrale del Corso, iniziative ricreative e ludiche rivolte ai bambini”, spiega l’amministrazione che con la collaborazione della Pro Loco e di altre associazioni locali, sta mettendo a punto un programma di iniziative centrato sul folclore e sull’allegria carnevalesca.

La pulizia delle strade sarà garantita dal servizio straordinario di Cisterna Ambiente.

“Le condizioni in cui versa l’Ente – spiega il sindaco di Cisterna, Eleonora Della Penna – non ci ha permesso quest’anno di mettere a disposizione delle somme per affittare i carri allegorici provenienti da altre città, così come successo negli ultimi anni. Ma Cisterna avrà il suo Carnevale anche senza Carri.

Da subito, quindi, abbiamo lavorato per non privare la città, in particolare i più piccoli, dei festeggiamenti del Carnevale. Iniziative a costo zero per la collettività, nella speranza di riportare, magari già dal prossimo anno, il grande Carnevale fatto dai cisternesi, quello in cui i comitati di quartiere, le scuole e le associazioni locali facevano a gara per portare sul Corso il carro più bello.

Per questo ribadiamo che l’amministrazione comunale, grazie alla fattiva collaborazione delle associazioni locali, garantirà due pomeriggi di divertimento nel cuore della città nelle giornate conclusive del Carnevale - prosegue il primo cittadino -. Le polemiche che in questi giorni vengono alimentate dai soliti personaggi in cerca di visibilità, non solo sono inutili, ma distraggono la città da quelle che sono le vere intenzione di questa amministrazione comunale.

Invitiamo tutti i cittadini e le associazioni interessate a partecipare – conclude Della Penna – specificando che ogni iniziativa civile tesa a conferire ancora più colore e divertimento alle due giornate di festa, è ben accetta”.

Nei pomeriggi di domenica 7 e martedì 9 febbraio prossimi, Corso della Repubblica resterà parzialmente interdetto al transito dei veicoli per permettere i festeggiamenti del Carnevale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento