Sorpresa a Gaeta: un gruppo di Cavalieri d’Italia sulla spiaggia di Serapo

A riportare quanto accaduto il WWF Gruppo Litorale Pontino dopo alcune segnalazioni: “La notizia ci ha lasciato piacevolmente stupiti”

(fonte foto wwflaziogruppoattivolitoralepontino)

Sorpresa a Gaeta: un gruppo di Cavalieri d’Italia sulla spiaggia di Serapo. A riportare quanto accaduto sul lungomare della città del Golfo il WWF Litorale Laziale-Gruppo Litorale Pontino attraverso le pagine del suo blog dopo la segnalazione di alcuni utenti. 

“La notizia ci ha lasciato piacevolmente stupiti” si legge. “Solitamente associamo questo elegante uccello acquatico alle paludi e ai laghi costieri, ma essi non disdegnano la costa sabbiosa e le acque basse dove possono camminare senza bagnarsi il corpo e cercare nella sabbia vermetti e altri invertebrati con il loro becco lungo e sottile” spiegano dal Gruppo Litorale Pontino.

“In questo periodo si vedono molti cavalieri d’Italia provenienti dalle zone paludose del Senegal e del Mali che possono spingersi d’estate fino alle zone dell’Europa centrale, ma non di rado decidono di restare e nidificare nelle zone paludose, negli stagni e vicino ai laghi costieri delle nostre parti”.

Una bella sorpresa, dunque in questo fine settimana di Pasqua per quanti si sono recati sulla spiaggia di Serapo a Gaeta.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento