Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Sabaudia

Cede l'argine a Torre Paola, chiusa la passerella e interdetta la navigazione del canale

Ieri l'ordinanza del sindaco di Sabaudia dopo un cedimento. Interdetta la foce sud del Lago di Paola e il “Porto Canale Romano”

È stata chiusa ieri e interdetta al transito la passerella di accesso all’arenile limitrofa al canale del Lago di Paola. La passerella si trova sul lungomare di Sabaudia all'altezza del chilometro 35+700. Nella giornata di ieri, 24 agosto, il sindaco Giada Gervasi ha emesso un'ordinanza dopo l'accertamento di un cedimento di parte dell’argine della foce sud del bacino lacustre del Porto Canale Romano, così da tutelare la pubblica incolumità. Interdetta anche la navigazione del canale sottostante. 

Il provvedimento fa seguito ai sopralluoghi effettuati dal Settore X Urbanistica e S.U.E., che hanno riscontrato l'instabilità della passerella di legno di accesso alla spiaggia. Il bene in questione è di proprietà demaniale. Con l’ordinanza, il sindaco ha dato disposizione agli Uffici comunali di provvedere ad interessare tutti gli enti preposti alla tutela dei vincoli archeologici, ambientali, paesaggistici, edilizi e idraulici, ognuno per le proprie competenze, ed  adottare tutti i provvedimenti finalizzati all'eliminazione dello stato di pericolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cede l'argine a Torre Paola, chiusa la passerella e interdetta la navigazione del canale

LatinaToday è in caricamento