rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca

4 Novembre, Guercio: “Gravissima l’assenza della banda Rossini”

La polemica del presidente di Anima Latina arriva in seguito alle celebrazioni dell'Unità d'Italia e delle Forze Armate: "Quanto accaduto evidenza il disinteresse dell'amministrazione"

In una giornata importante come quella di oggi dedicata alle celebrazioni dell’unità d’Italia e delle Forze Armate arriva come una doccia fredda la polemica sull’assenza della banda musicale “G. Rossini”.

Lo denuncia Maurizio Guercio, presidente di “Anima Latina” che considera la vicenda un fatto “culturalmente grave” per la figura che la stessa banda rappresenta nella storia della nostra città.

“È  bene sottolineare - ha affermato Maurizio Guercio” - che le bande musicali svolgono ovunque in Italia un riconosciuto e prezioso ruolo sociale e culturale, consentendo la diffusione della musica “colta” tra la gente. Già dalla fine dell’Ottocento ogni città italiana ha la sua banda municipale, chiamata ad allietare le manifestazioni civili e religiose, e la banda comunale “Città di Latina” dall’atto della sua istituzione, il 25 ottobre 1952, è presente nelle manifestazioni ufficiali, religiose e civili. È - continua - un'espressione culturale del nostro territorio che va salvaguardata e tramandata”.

E non manca, in conclusione, un’accusa rivolta direttamente al Comune: “Quanto accaduto, con l’evidente disinteresse dell’amministrazione comunale che ne mina addirittura la stessa sopravvivenza, è un fatto gravissimo, che ci si augura indigni le coscienze di tutti i latinensi”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

4 Novembre, Guercio: “Gravissima l’assenza della banda Rossini”

LatinaToday è in caricamento