menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cisterna, spaccio alla stazione: 19enne vede gli agenti e getta la cocaina. In casa un etto di marijuana

Il ragazzo è stato bloccato nel corso di un servizio di controllo nell'area ferroviaria con l'unità cinofila della polizia di Stato

Un 19enne del capoluogo è stato arrestato ieri a Cisterna dagli agenti del commissariato di polizia per il reato di spaccio di stupefacenti. Il blitz è avvenuto nell'ambito di uno specifico servizio finalizzato al contrasto della vendita di droga, condotto con la collaborazione dell'unità cinofila della polizia di Stato. 

I poliziotti, nel monitorare l'area della stazione ferroviaria di Cisterna, hanno notato il giovane che alla loro vista cercava di disfarsi di quattro involucri. Gli agenti hanno immediatamente recuperato le confezioni e hanno scoperto che al loro interno c'erano diversi grammi di cocaina. Il ragazzo è stato blocco e subito dopo è stata perquisita la sua abitazione, dove è stato scoperto un etto di marijuana.

S.M., queste le iniziali del giovane, è stato arrestato e comparirà nelle prossime ore in tribunale a Latina per il processo per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento