rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Cisterna di Latina

Cisterna, botte e minacce di morte alla convivente: arrestato dai carabinieri

L’uomo di 53 anni in manette in flagranza di reato; è accusato di maltrattamenti in famiglia

Botte e minacce di morte, in diverse occasioni, nei confronti della compagna: un uomo è stato arrestato dai carabinieri nella giornata di oggi, giovedì 17 gennaio, a Cisterna

A finire in manette, in flagranza di reato, un 53enne del posto accusato di maltrattamenti in famiglia. 

Secondo quanto accertato dai carabinieri, avrebbe aver reiteratamente percosso, minacciato di morte e procurato lesioni personali alla convivente. 

Arrestato, dopo le formalità di rito è stato portato nella casa circondariale di Latina a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisterna, botte e minacce di morte alla convivente: arrestato dai carabinieri

LatinaToday è in caricamento