Cellulari venduti online a prezzi convenienti e mai consegnati: scoperto truffatore seriale

Le indagini del Commissariato di Cisterna hanno permesso di smascherare un 41enne di Fermentino che è stato denunciato. Tra le vittime delle decine di truffe anche tre pontini

Un truffatore seriale è stato scoperto e denunciato dalla polizia di Cisterna. L’uomo, un 41enne di Fermentino (Frosinone), è accusato di decine di truffe effettuate per via telematica. Tre delle vittime cadute nel suo raggiro, e che si sono rivolte alla polizia, sono residenti a Cisterna ed Aprilia.

Le indagini condotte dagli uomini del Commissariato di Cisterna hanno permesso di chiarire il modus operandi dell’uomo solito pubblicare inserzioni su siti di vendita online proponendo l’acquisto di telefoni cellulari di ultima generazione a prezzi estremamente allettanti, tra i 100 ed i 200 euro. Nel corso delle trattative online indicava poi ai compratori una Postepay su cui inviare il denaro per l’acquisto, a cui però non seguiva mai l’arrivo della merce.

Infatti, dopo l’incasso del denaro inviato dalle vittime delle truffe, l’uomo in un primo momento si giustificava nei modi più disparati del mancato arrivo della merce, poi faceva pervenire pacchi vuoti, foto di tracciamenti dell’invio dei pacchi – in realtà inesistenti – o anche fotocopie di avvenuti rimborsi, chiaramente false. Non solo, ma il truffatore diffidava anche le vittime dall’intentare azioni legali nei suoi confronti, millantando di essere assistito dai migliori avvocati del foro di Frosinone. 

Le indagini degli agenti del Commissariato di Cisterna hanno permesso di risalire alla scheda telefonica utilizzata per le trattative, attivata nel negozio di un centro commerciale di Frosinone, ed alla carta ricaricabile su cui venivano accreditate le somme per gli acquisti, attivata presso un ufficio postale di Ferentino.

L’invito che la polizia rivolge ai cittadini, dunque, è quello di valutare con estrema prudenza le offerte commerciali on line proposte da soggetti sconosciuti o non accreditati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento