Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Piazza del Popolo

Consiglio ad hoc sulla sicurezza, videosorveglianza e controlli serrati

Assise straordinaria in tema di sicurezza sociale durante la quale è stata approvata all'unanimità una mozione: potenziamento del corpo dei vigili urbani e installate telecamere

Primi interventi dell’amministrazione in tema di sicurezza. Questa mattina si è tenuto il Consiglio comunale straordinario convocato dal presidente Nicola Calandrini in seguito all’escalation di violenza che ha interessato il capoluogo pontino negli ultimi mesi.

Nel corso dell’assise le forze politiche si sono confrontate in un ampio dibattito che ha visto gli interventi dei seguenti consiglieri: Claudio Moscardelli, Maurizio Patarini, Luca Bracchi, Giorgio De Marchis, Fabio Cirilli, Gianni Chiarato, Marco Fioravante e Alessandro Calvi.

A chiudere gli interventi e sintetizzare i vari passaggi è stato il Sindaco Giovanni Di Giorgi che ha comunicato che provvederà a chiedere la convocazione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza nel corso del quale riferirà i dettagli del dibattito in Consiglio comunale.

SINDACO giovanni DI GIORGI - “Ringrazio il presidente Calandrini e tutti i consiglieri comunali per la sensibilità dimostrata rispetto ad una tematica così delicata ed importante – ha detto  Di Giorgi –. La diffusione della cultura della legalità deve essere un nostro preciso impegno ed il contributo fondamentale che l’amministrazione comunale può dare per rafforzare il senso di sicurezza nei nostri cittadini”.

“Oggi – ha continuato il primo cittadino - approveremo delle linee guida che rappresentano quel senso comune che come amministrazione dobbiamo avere nei riguardi della sicurezza e dell’ordine pubblico. Linee guida che rappresenterò anche all’interno del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza e che saranno la base del lavoro della Commissione strategica che mi auguro possa giungere, in breve tempo, alla elaborazione di un Piano per la sicurezza cittadina”.

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO NICOLA CALANDRINI - Il presidente del Consiglio comunale, Nicola Calandrini, ha affermato: “Quello di oggi è un segnale forte che l’intero Consiglio ha voluto fornire rispetto ad un tema molto sentito dalla città. Ringrazio il sindaco e tutti i consiglieri e sono convinto che oggi è solo l’inizio di un percorso, di un proficuo lavoro che ci vedrà impegnati nel fornire il nostro importante contributo, in sinergia con le altre istituzioni”.

GLI INTERVENTI - Durante la seduta il sindaco ha elogiato l’impegno delle forze dell’ordine e della polizia municipale, annunciando che a breve arriveranno nuove unità di vigili urbani, mentre con l’approvazione del bilancio sarà portato a termine il concorso per nuovi vigili urbani e bandito quello per il nuovo comandante del Corpo. Quindi Di Giorgi ha aggiunto: “Entro una settimana daremo avvio concreto al progetto di videosorveglianza, con l’introduzione di venti telecamere in punti strategici della città”.

Il Consiglio comunale ha quindi approvato all’unanimità una mozione sulla sicurezza sociale e l’ordine pubblico in cui sono demandate specifiche azioni alla Commissione Pianificazione Strategica, al Sindaco e alla Giunta.

Tra i progetti in programma, proprio il potenziamento del servizio di pattugliamento della polizia municipale e maggiore presenza dei vigili, specie nelle ore serali e nei quartieri più insicuri, con l’introduzione del terzo turno di lavoro – dalle 20.00 alle 2.00 -, l’installazione di un sistema di videosorveglianza; la promozione presso le scuole di ogni ordine e grado di iniziative di educazione alla cultura della sicurezza e della legalità in sinergia e coordinamento con gli altri Enti e Istituzioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio ad hoc sulla sicurezza, videosorveglianza e controlli serrati

LatinaToday è in caricamento