Cronaca

Sicurezza in mare, 40 controlli nel fine settimana e 15mila euro di multe

L’attività della guardia costiera di Gaeta ha lavoro nel territorio di competenza con uomini e motovedette per garantire sicurezza e legalità in mare e lungo il litorale. I controlli a diportisti ed a strutture balneari

Ancora un fine settimana di controlli della guardia costiera di Gaeta che, nel territorio di competenza, ha impegnato diversi uomini e motovedette nelle attività volte a garantire sicurezza e legalità in mare e lungo il litorale.

Particolare attenzione come sempre alla fascia di mare a ridosso della costa. Nel corso dell’intero weekend sono stati effettuati circa 40 controlli a diportisti ed a strutture balneari in materia di sicurezza della navigazione e balneazione.

“Monitorato - spiegano dalla guardia costiera - il rispetto dei limiti di velocità in mare, il corretto posizionamento dei corridoi di lancio che consentono alle unità da diporto di raggiungere la costa, il divieto assoluto per i diportisti di navigare a motore all’interno della fascia di mare riservata ai bagnanti, il rispetto delle strutture balneari di quanto previsto dalle ordinanze di sicurezza della balneazione”.

Sette le condotte illecite sanzionate in mare e sulle spiagge dai militari per un importo totale di circa quindicimila euro; multe che tra gli altri sono scattate per una unità da diporto viaggiava ad elevata velocità, ben oltre i limiti consentiti, nei pressi di Punta dello Stendardo, mettendo a grave rischio la sicurezza in mare delle unità presenti in zona.

In località Vindicio e lungo il litorale tra Gaeta e Sperlonga sono stati sottoposti a controllo alcuni "corridoi di lancio", collocati in difformità rispetto alle norme previste in materia di sicurezza.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza in mare, 40 controlli nel fine settimana e 15mila euro di multe

LatinaToday è in caricamento