rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

Controlli a tappeto nel week end di Pasqua: carabinieri a lavoro nel sud della provincia

Intensa attività da parte dei militari lungo il litorale tra Terracina, San Felice Circeo e Fondi e nella zona di Gaeta: controllati oltre 130 veicoli ed identificate quasi 200 persone. Quattro le denunce

Controlli dei carabinieri nel sud della provincia pontina nel fine settimana di Pasqua. 

L’attività dei militari si è concentrata lungo il litorale tra Terracina, San Felice Circeo e Fondi e in quella di Gaeta

TERRACINA, SAN FELICE CIRCEO E FONDI - Nella notte del 27 marzo scorso i carabinieri hanno effettuato, infatti, un servizio straordinario di controllo del territorio nella zona di Terracina, San Felice Circeo e Fondi finalizzato a contrastare la recrudescenza dei reati predatori, il fenomeno della guida sotto l’effetto delle sostanze alcoliche/stupefacenti e le violazioni alle regole per la sicurezza stradale. 

Durante l’attività sono stati controllati 67 veicoli e 104 persone; in totale sono stati effettuati 5 controlli etilometrici, elevate 2 contravvenzioni al codice della strada e decurtati 6 punti sulle patenti. 

Controllati anche 5 esercizi pubblici; ad uno degli esercenti a Terracina è stata elevata una multa di 330 euro per non aver concluso le attività di intrattenimento oltre l’orario consentito.

GAETA - Carabinieri a lavoro anche nella zona di Gaeta dove tra sabato 26 e domenica 27 marzo, sono stati controllati 64 veicoli ed identificate 92 persone. In totale sono stati 8 gli accertamenti etilometrici effettuati, 3 le contravvenzioni al codice della strada e due le patenti ritirate. Inoltre uno dei veicoli controllati è stato sottoposto a fermo amministrativo; in totale 10 i punti delle patenti decurtati. 

Nell’ambito delle stesse attività sono state denunciate anche 4 persone: un 45enne e un 20 residenti a Gaeta per il reato di  inosservanza agli  obblighi imposti dall’autorità giudiziaria, non essendo stati trovati nella loro abitazione dalle 20:30 alle 06:00. 

Un 44enne e un uomo di 49 anni, invece, sono stati deferiti per sottrazione di cose sottoposte a sequestro: i due, nominati custodi di auto sottoposte a sequestro amministrativo, ne hanno favorito la dispersione cedendoli a terzi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a tappeto nel week end di Pasqua: carabinieri a lavoro nel sud della provincia

LatinaToday è in caricamento