rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca

Controlli a tappeto nelle stazioni ferroviarie: un arresto e cinque denunce

Il bilancio dell'attività di controllo della polizia ferroviaria nel corso del fine settimana di Ferragosto

Controlli di Ferragosto sui treni e nelle stazioni del Lazio. Il bilancio complessivo è di 7.638 persone identificate, cinque indagati in stato di libertà, un arrestato, tre contravvenzioni. Le pattuglie della polizia ferroviaria impiegate nelle stazioni sono state in totale 232, 21 invece le pattuglie antiborseggio. I controlli messi in campo dal personale della polfer del compartimento per il Lazio sono stati intensificati nel week end di Ferragosto, per un totale di 21 servizi di pattuglia lungo la linea ferroviaria e 51 treni scortati. L’incremento delle attività di prevenzione e controllo del territorio hanno portato a un aumento pari a oltre il 73% del numero degli identificati rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Nella giornata del 14 agosto una persona è stata arrestata per reati predatori nei confronti dei viaggiatori e negli esercizi commerciali, all’interno dello scalo ferroviario di Roma Termini.

Nella stessa giornata, storia a lieto fine grazie all’intervento della polizia ferroviaria di Civitavecchia. Gli agenti hanno rintracciato un minore rimasto su un treno diretto a Pisa: mentre la madre, con al seguito altri 2 figli, era scesa nella stazione di Ladispoli, il minore, sfuggendo al controllo del genitore, risaliva sul treno. All’arrivo del convoglio nella stazione di Civitavecchia, i poliziotti lo hanno ritrovato e rassicurato per poi riaffidarlo alle cure della madre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a tappeto nelle stazioni ferroviarie: un arresto e cinque denunce

LatinaToday è in caricamento