menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, verifiche a tappeto sugli spostamenti a Latina: controllate 94 persone e 144 attività

Il risultato è di sei denunce ai sensi dell'articolo 650 del codice penale, violazioni di provvedimenti dell'autorità. Il servizio proseguirà per tutta la durata dell'emergenza

Controlli a tappeto anche da parte della polizia locale a Latina per il rispetto delle misure disposti dai decreti del presidente del Consiglio in materia di contenimento del Coronavirus.Nel capoluogo pontino gli agenti di polizia locale hanno raccolto 93 autocertificazioni necesarie ad attestare i motivi di un qualsiasi spostamento da casa consentito dal Dpcm.

Sono state controllate complessivamente 94 persone e 144 esercizi commerciali. Il risultato è di sei persone denunciate in stato di libertà ai sensi dell'articolo 650 del codice penale relativo all'inosservanza dei provvedimenti emessi dall'autorità. L'amminsitrazione comunale di Latina ribadisce a questo proposito che gli spostamenti devono essere giustificati da comprovate esigenze lavorative, da uno stato di necessità o da motivi di salute. "L’attività motoria all’aperto o una breve passeggiata con il proprio animale domestico sono consentite - si legge in una nota del Comune - ma si raccomanda di farlo esclusivamente vicino alla propria abitazione e per un breve lasso di tempo".

I controlli sul territorio finalizzati a verificare il rispetto delle disposizioni emergenziali andranno avanti per tutta la durata dell’emergenza epidemiologica e i risultati verranno quotidianamente comunicati alla Questura. "Se un cittadino, durante uno spostamento - si legge ancora nel comunicato - si imbatte in una situazione di potenziale pericolo (ad esempio un assembramento di persone) può segnalare la circostanza alla polizia locale di Latina". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento