Il Gos al lavoro, respinto striscione della tifoseria ospite

Tra le varie richieste, è stata formalmente negata l’introduzione di un telo copri curva delle dimensioni di m. 30,00 x 9,00 per il quale il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco ha rilevato che l’insussistenza delle condizioni di legge

In occasione dell’incontro di calcio di oggi presso lo stadio “Domenico Francioni” di Latina, il Gruppo Operativo Sicurezza nell’esaminare le varie richieste pervenute da parte di entrambe le tifoserie e volte ad esporre striscioni per la partita, ha inizialmente rilevato come alcune richieste fossero carenti dal punto di vista delle documentazioni previste dalla specifica normativa di settore. È stata quindi richiesta una integrazione di documentazione per il successivo esame.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’esito di queste, alcune istanze non sono state accolte per carenze legate alla mancata indicazione circa le dimensioni ovvero il materiale con il quale sono stati realizzati gli striscioni. Tra le varie richieste, è stata formalmente negata l’introduzione di un telo copri curva delle dimensioni di m. 30,00 x 9,00, realizzato dalla tifoseria ospite, per il quale il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco ha rilevato che l’insussistenza delle condizioni di legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento