Don't Touch, sentenza d'Appello per nove imputati: otto condanne e un'assoluzione

In cinque hanno optato per un accordo con la Procura ottenendo un ulteriore sconto di pena rispetto alle condanne di primo grado, tra questi Angelo e Salvatore Travali. Assolto il poliziotto della Mobile Carlo Ninnolino

Un momento dell'operazione

Arriva la sentenza della Corte d’Appello sul processo Don’t Touch per gli imputati che in primo grado avevano scelto di essere giudicati con rito abbreviato.Otto condanne e un’assoluzione, quest’ultima per Carlo Ninnolino, poliziotto della Squadra mobile di Latina che era stato accusato di essere un informatore del clan di Costantino Di Silvio.

In cinque hanno optato per un accordo sulla condanna con la Procura generale e hanno ottenuto un ulteriore sconto di pena. E la sentenza è ora definitiva: sette anni e mezzo per Angelo Travali; sette anni per Salvatore Travali; quattro anni e mezzo ciascuno a carico di Giuseppe Travali e Francesco Viola; cinque anni e tre mesi per Antonio Giovannelli. Tre gli imputati che hanno invece scelto il rito ordinario: Antonio Neroni è stato condannato a tre anni e quattro mesi; Francesco Falco e Cristian Battello a due anni e due mesi di reclusione ciascuno. Assolto invece Carlo Ninnolino. In primo grado erano stati tutti condannati a vario titolo per associazione a delinquere, spaccio, estorsione e usura per complessivi 41 anni di carcere.

Gli arresti, in tutto 24, risalgono a ottobre del 2015 e avevano consentito di fare luce su un’associazione criminale profondamente radicata nel territorio che faceva capo a noti pregiudicati del capoluogo e il cui leader era Costantino Di Silvio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento