Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Droga tra i giovani, blitz nelle scuole: marijuana nascosta nei bagni

Controlli dei carabinieri al Vittorio Veneto, dove la droga è stata trovata nascosta nei bagni e dietro i termosifoni, e la media Corradini nei pressi della quale è stato arrestato un 40enne trovato con la marijuana

Blitz antidroga dei carabinieri questa mattina presso gli istituti del capoluogo pontino. L’operazione del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Latina, con l’ausilio dei militari delle stazioni del capoluogo e Latina Scalo, rientra nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato proprio al contrasto alla diffusione delle droghe tra gli studenti.

La “visita” degli uomini dell’Arma, supportati dai due cani antidroga in servizio presso il Nucleo Carabinieri cinofili di Roma “Conny” e “Balky”, è stata effettuata presso l’Istituto Tecnico Commerciale “Vittorio Veneto” di viale Le Corbusier e la Scuola Media “Corradini” di via Amaseno, dove i carabinieri hanno ispezionato alcune aule e i vari punti di aggregazione, senza tralasciare i bagni.

E proprio la zona dei bagni ha riservato le maggiori sorprese per i carabinieri al Vittorio Veneto dove vicino ad una classe terza, nascoste dietro ad un termosifone, sono state trovate 4 bustine ciascuna con una dose di un grammo di marijuana; sullo sciacquone del water di un altro bagno vicino ad una classe quinta ne sono state trovate altre tre con 8 grammi di droga ciascuna.

Ma a destare la maggiore preoccupazione comunque è stato l’esito del controllo effettuato alla “Corradini”: nelle immediate vicinanza dell’istituto di via Amaseno, infatti, i militari hanno notato un uomo di 40 anni poi arrestato perché trovato in possesso di 3,5 grammi di marijuana suddivisi in quattro dosi.

I controlli sono stati estesi anche alle autolinee di via Giulio Cesare dove i carabinieri hanno  individuato un giovane di 18 anni con 0,7gr di marijuana custoditi all’interno di un pacchetto di sigarette; è stato segnalato al Prefetto di Latina. Infine sono stati eseguiti controlli a campione presso le abitazioni di alcuni soggetti sottoposti agli arresti domiciliari, che sono risultati in regola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga tra i giovani, blitz nelle scuole: marijuana nascosta nei bagni

LatinaToday è in caricamento