rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Carrozziere e spacciatore, condannato a tre anni e otto mesi di carcere

Nella sua officina di Borgo San Michele erano stati trovati cocaina, hascisc e marijuana. Oggi ha patteggiato dal gip

Ha deciso di patteggiare la pena ed è stato condannato a tre anni e otto mesi di carcere il carrozziere di Latina finito in carcere il 6 agosto dello scorso anno perché trovato in possesso di hascisc, cocaina e marijuana.

Oskar Bertiè, 47 anni, è comparso questa mattina davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Giorgia Castriota per rispondere di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo era finito in carcere in seguito ad una perquisizione effettuata dagli agenti della Squadra mobile nella sua carrozzeria di Borgo San Michele: in un container adibito ad ufficio e in altre parti dell’attività commerciale erano stati trovati 150 grammi di hascisc, 40 di cocaina, 295 grammi di marijuana e alcune confezioni di Viagra. Nel corso dell’interrogatorio aveva giustificato il possesso della droga con le difficoltà economiche del momento. Oggi Bertiè, assistito dall’avvocato Pierluigi Angeloni, ha patteggiato la pena beneficiando dello sconto di un terzo ed è stato condannato a tre anni e otto mesi di carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carrozziere e spacciatore, condannato a tre anni e otto mesi di carcere

LatinaToday è in caricamento