Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Il controllo in auto, poi la perquisizione a casa: trovati 2 chili di droga e una pistola rubata

L’ingente quantitativo di hashish e il revolver erano nascosti sotto il letto in camera. Così un giovane di 28 anni è stato arrestato dalla polizia ad Anzio e poi è finito in carcere

Nel corso di una perquisizione in casa sono stati trovati due chili di hashish e una pistola poi risultata rubata: così un giovane di 28 anni è stato arrestato dalla polizia ad Anzio e per lui si sono aperte le porte del carcere. 

L’arresto è avvenuto nel corso di quello che era un normale servizio di prevenzione e contrasto al fenomeno dello spaccio durante il quale gli agenti, nel percorrere Corso Italia, hanno notato una Mercedes uscire dalla via a forte velocità. Insospettiti dalla condotta hanno deciso così di pedinare la vettura che arrivata in via Caligola si è fermata. 

A quel punto il 28enne alla guida è stato controllato dai poliziotti mostrando subito una certa insofferenza; l’immediata perquisizione personale e veicolare ha dato esito negativo mentre è andata diversamente durante la perquisizione domiciliare che ha permesso di recuperare, nascosti sotto il letto matrimoniale, e sequestrare i quasi 2chili di hashish e la pistola calibro 38 con relativi colpi che da ulteriori accertamenti è risultata essere provento di un furto messo a segno nel 2018, furto che al momento non attribuibile al giovane. 

Il 28enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; arresto che è stato convalidato e per lui è stata disposta la misura della custodia cautelare in carcere. Il legittimo proprietario della pistola, invece, è stato denunciato poiché gli investigatori hanno riscontrato che non aveva mai denunciato il furto dell'arma.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il controllo in auto, poi la perquisizione a casa: trovati 2 chili di droga e una pistola rubata
LatinaToday è in caricamento