rotate-mobile
Cronaca

Emergenza caldo a Latina: ancora due giorni torridi, poi le piogge

"Bollino rosso" oggi e domani, previsto il picco delle temperature: allerta massima nella provincia pontina. Per domenica si attende un calo della colonnina di mercurio

Stato d'allarme massimo per l'emergenza caldo nella provincia pontina. Latina è infatti tra le tredici città italiane considerate a rischio nella giornata di oggi per le alte temperature. E il “bollino rosso”, quello che contraddistingue le località indicate al livello 3, cioè il livello massimo della scala di calore predisposta dal ministero della Salute, permarrà anche domani. Previste temperature tra i 20 e i 33 gradi centigradi, che saliranno a 37 nel cosiddetto computo della temperatura massima percepita.

Per Latina il livello massimo di rischio resterà fino a domani, poi da sabato la colonnina di mercurio dovrebbe cominciare a scendere: previste diminuzioni di temperature di 2-3 gradi già da dopodomani, con l'avvicinamento di una perturbazione che dovrebbe colpire il Lazio nella giornata di domenica. Nella provincia pontina non dovrebbe però arrivare pioggia, per ora, ma solo densi annuvolamenti.

Dalla prossima settimana, stando alle previsioni dei meteorologi, il clima sarà meno arroventato in tutta la Penisola. Le piogge dovrebbero lambire Latina nel primo week-end di settembre, contribuendo a far calare sensibilmente le temperature.

Oltre a Latina, sono Bologna, Bolzano, Brescia, Firenze, Genova, Milano, Perugia, Rieti, Roma, Torino, Verona, Viterbo e Frosinone le città italiane interessate dall'allerta caldo nella giornata di oggi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza caldo a Latina: ancora due giorni torridi, poi le piogge

LatinaToday è in caricamento