rotate-mobile
Cronaca Formia

Emergenza idrica nel Sud pontino: la falda si abbassa di altri 30 centimetri

La situazione riguarda la centrale Capodacqua, a Spigno Saturnia, ma anche la sorgente Mazzoccolo. L'ad di Acqualatina: "Occorrono i dissalatori subito". Intanto si programmano altre interruzioni programmate anche a Formia e Minturno

L’emergenza idrica nel sud pontino non dà tregua. In questi giorni i tecnici di Acqualatina hanno registrato un ulteriore, progressivo abbassamento della falda della centrale Capodacqua, a Spigno Saturnia, che solo nell’ultima settimana ha subìto una diminuzione di 30 centimetri. La stessa sorte riguarda però anche la sorgente Mazzoccolo.

Una situazione ormai sotto i livelli di guardia, considerando che siamo solo al 1 luglio e che la stagione calda è solo all’inizio.

“Bisogna intervenire subito e con la massima celerità – spiega l’amministratore delegato di Acqualatina Besson -  realizzando le soluzioni che abbiamo proposto e che non possono più aspettare. Parliamo in primis dei dissalatori, da attivare immediatamente, mettendo da parte tutte le posizioni preconcette per le quali non c'è più tempo”.

Intanto, proprio a causa di un’ulteriore diminuzione della disponibilità della risorsa idrica, da questa sera e fino a nuova comunicazione, sarà effettuata l’interruzione del flusso idrico in alcune zone e comuni del sud pontino.

In particolare: nel comune di Minturno, in località Solacciano; nel comune di Formia, in località Penitro; a Spigno Saturnia, in località Spigno Nuovo, zona rurale e campo di Vivo.

Le chiusure saranno effettuata dalle 20 di oggi fino alle 6 di domani, e fino a nuova comunicazione. Acqualatina precisa però che, nonostante le manovre notturne, i serbatoi sono comunque soggetti a repentini svuotamenti e potrebbero quini verificarsi interruzioni idriche anche durante il giorno nelle zone più alte dei comuni indicati. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza idrica nel Sud pontino: la falda si abbassa di altri 30 centimetri

LatinaToday è in caricamento