Cronaca

Evade dai domiciliari, era in palestra. Rintracciato e arrestato dalla polizia

E' finito di nuovo in manette Mirko Parisi, sorpreso dagli uomini della Squadra volante della Questura. Un anno fa era stato arrestato per lo stesso motivo e poi condannato a 5 mesi di reclusione. Tre anni fa era stato invece condannato per una rapina

E' stato arrestato di nuovo, Mirko Parisi, pugile e gestore di una palestra a Latina, per evasione dagli arresti domiciliari. Il 38enne, che usufruiva di permessi speciali per recarsi nella palestra accanto alla sua abitazione, questa mattina avrebbe dovuto però trovarsi in casa.

Gli agenti invece non lo hanno trovato e sono andati a colpo sicuro, rintracciandolo proprio nei locali sportivi che lui stesso gestisce. L'uomo, finito di nuovo in manette, è stato portato nelle camere di sicurezza della Questura e sarà giudicato domani per direttissima, presso il tribunale di Latina.

Circa un anno fa Parisi era stato arrestato con la stessa accusa. Era detenuto ai domiciliari dopo essere stato condannato, nel 2014, per una rapina, ma gli agenti non lo trovarono in casa durante un controllo scoprendo poi che si era recato in palestra per allenarsi. In quell'occasione venne condannato a scontare 5 mesi di reclusione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari, era in palestra. Rintracciato e arrestato dalla polizia

LatinaToday è in caricamento