Cronaca

Fairytale, Latina sfondo del film interamente girato nel capoluogo

La pellicola, le cui riprese iniziate il 2 novembre dureranno quattro settimane, si muove sul doppio binario della tradizione cinematografica e dell'innovazione grafica e tecnologica

Sono iniziate lo scorso 2 novembre nel capoluogo e sono ancora in fase di lavorazione le riprese del film “Fairytale”, la prima pellicola supernatural - thriller italiana, che vede nei vesti di produttori la Onemore Pictures e la RAI Cinema. Per la regia di Ascanio Malgarini e Christian Bisceglia, si tratta di un film interamente registrato a Latina con effetti speciali digitali 100% italiani, destinato a far ricredere anche i più scettici  sul fatto che il cinema italiano low budget non può avvalersi di tecnologie di lusso.

Un film che verrà girato in quattro settimane e poi lavorato in computer grafica per altri sei mesi. Perseguire e rinnovare al tempo stesso la tradizione del cinema italiano; questo l’obiettivo di Manuela Cacciamani giovane produttrice del film, appoggiata anche dal lavoro perfetto dello sceneggiatore Christian Bisceglie e dal suo uso delle nuovissime tecnologie cinematografiche. Tecniche che a loro volta non sono incompatibili col cinema autoriale, ma sono una nuova ricchezza espressiva al servizio del linguaggio cinematografico.

A garantire il successo della pellicola sono poi nomi illustri del cinema italiano, come quello del noto artista degli effetti visivi digitali Ascanio Malgarini insieme al due volte vincitore David Donatello, Nicola Sganga, che e' il Vfx SuperVisor del film. Non a caso anche Bertolucci ha a lungo elogiato le nuove tecniche digitali, pensando più di una volta di adottarle e non a caso Rai Cinema ha creduto nel progetto. Come lo ha fatto anche un grande del nostro cinema, Giuliano Montaldo, che ha deciso di far parte del cast di Fairytale, che ben si sposa con la sua natura eclettica e geniale di regista, attore, sceneggiatore, pluripremiato e apprezzato nel mondo.  Segno che la tradizione sa accogliere il nuovo con entusiasmo.

Protagoniste della pellicola sono una donna misteriosa, figura ambigua, a metà fra un angelo e una strega, una bimba, Helena, ammaliata dall’arrivo della “Fata dei denti” e sua madre Sophia, interpretata dalla statuaria Harriet Mac Masters Green, che assiste impotente al trasformarsi di un’innocente storiella per bambini in un incubo che arriva da lontano. E poi c’è Latina, la città dove Helena e Sophia si sono trasferite. La sua austerità, il silenzio dei suoi marmi, le sue ombre nette e crudeli.

Le riprese sono iniziate il 2 novembre grazie anche alla Provincia di Latina che ha creduto da subito in questo progetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fairytale, Latina sfondo del film interamente girato nel capoluogo

LatinaToday è in caricamento