Festa di San Michele ad Aprilia, vertice sulla sicurezza. Si parte il 29 settembre

Il vertice, relativo alle misure da adottare nell’ambito dei festeggiamenti in onore del Santo Patrono della Città, presieduto dal sindaco Antonio Terra: “La crisi internazionale non ci farà rinunciare alle nostre tradizioni”

Il centro di Aprilia

Vertice sulla sicurezza, presieduto dal sindaco Antonio Terra, ad Aprilia in vista della Festa di San Michele Arcangelo in programma nel fine settimana. 

La riunione questa mattina per fare il punto sulle misure da adottare nell’ambito dei festeggiamenti in onore del Santo Patrono della Città che si terranno nei giorni di 29 e 30 settembre e domenica primo ottobre. Alla riunione hanno preso parte lo staff del sindaco, funzionari del III Settore Cultura e Tempo Libero, del V Settore Lavori Pubblici e Servizi Tecnologici, del VII Settore Polizia Locale e Protezione Civile, nonché i vertici della Multiservizi.

“L’organizzazione dell’evento - spiega l’Amministrazione comunale in un nota - ha pianificato gli interventi in ossequio alle direttive emanate dal Ministero dell’Interno e diramate dalla Prefetture, nonché ribadite a seguito della riunione straordinaria presso il Viminale del Comitato di Analisi Strategica Antiterrorismo (a seguito dei tragici fatti di Barcellona), alla quale hanno partecipato i vertici nazionali delle Forze di Polizia, dei Servizi di Intelligence e i rappresentanti della Sicurezza di Spagna a Roma.

In quella occasione, il Ministro Minniti ha chiesto di tenere elevato il livello di vigilanza, rafforzando sul territorio le misure di sicurezza a protezione degli obiettivi ritenuti più a rischio, nonché verso i luoghi che registrano particolare affluenza e aggregazione di persone. A tale proposito, successivamente è stata emanata una Circolare ai Prefetti affinché attraverso i Comitati provinciali per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica si svolga un attento monitoraggio relativamente agli eventi ed alle iniziative programmate sul territorio”.

Festa di San Michele ad Aprilia: il programma

“Allo scopo di garantire lo svolgimento della festa patronale di San Michele, e di assicurarne una serena partecipazione da parte di tutta la comunità - prosegue la nota -, l’Amministrazione ha predisposto un piano di sicurezza, con un presidio di coordinamento presso la sede municipale di Piazza Roma, orario di servizio straordinario della Polizia Locale, ausilio dei volontari della Protezione Civile, nonché il posizionamento di newjersey e segnaletica dedicata nei varchi di accesso all’area pedonale ove si svolge la manifestazione”.

“La crisi internazionale – ha detto il Sindaco Antonio Terra – non ci farà rinunciare alle nostre tradizioni come la ricorrenza di San Michele. Non cambieremo le nostre abitudini: qui si tratta solo di predisporre gli opportuni accorgimenti per trascorrere in condizioni di sicurezza i giorni di festa”.

Sul sito del Comune le piantine dell'area della festa con ogni utile informazioni riguardo i presidi di sicurezza, gli accessi all'area della festa e il percorso della processione religiosa

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

Torna su
LatinaToday è in caricamento