rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Gaeta

“Festival dei Giovani”: si parte. A Gaeta arrivano 20mila ragazzi da tutta Italia

Questa mattina il taglio del nastro della terza edizione con il sindaco Mitrano e alla presenza del prefetto Trio. Quattro giorni di eventi ed incontri con protagonisti i giovani in arrivo da tutta Italia

Ha preso il via questa mattina con l'inaugurazione a Gaeta la terza edizione del Festival dei Giovani. Tantissimi gli studenti che, provenienti da diverse parti d’Italia, hanno partecipato alla cerimonia del taglio del nastro. 

 A fare gli onori di casa, il sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano che ha accolto il Prefetto di Latina Maria Rosa Trio, il senatore Claudio Fazzone, l'arcivescovo Luigi Vari, Roberto Costantini Dirigente Responsabile Orientamento e Entrepreneurship della LUISS e Pierluigi Monceri  Direttore Regionale di Intesa Sanpaolo per Lazio, Sardegna e Sicilia.

Una partenza sprint con un "sold out" per una terza edizione del Festival che vede la partecipazione di circa 20mila ragazzi. Un grande evento ideato ed organizzato da Strategica Community, in collaborazione con il Comune di Gaeta, l'Università LUISS Guido Carli di Roma ed Intesa Sanpaolo main sponsor. Un legame sempre più forte con il territorio grazie anche alla recente firma del Protocollo d'Intesa per un appuntamento che ha l'obiettivo di creare un momento di confronto e valorizzazione del talento giovanile.

"Gaeta città dell'accoglienza ospita con grande piacere il Festival, sempre più un punto di riferimento per tutti gli studenti che in questi giorni potranno confrontarsi, scambiarsi opinioni, valutare proposte ed opportunità per il loro futuro universitario e professionale” ha detto il sindaco Mitrano che ha dato il benvenuto soprattutto ai "veri i protagonisti del Festival: i giovani che animeranno il ricco programma di appuntamenti". Nella sua prima visita ufficiale a Gaeta da quando è prefetto di Latina Maria Rosa Trio ha ringraziato il sindaco Mitrano per la calorosa accoglienza complimentandosi con gli organizzatori del Festival e non nascondendo "l'emozione per un evento unico in tutta Italia dove i giovani sono posti al centro e sono i protagonisti del loro futuro".

festival_giovani_2018_gaeta_inaugurazione_1

"Gaeta è un valore aggiunto – ha affermato poi Fulvia Guazzone CEO Chief Executive Officer  e fondatrice di Strategica Community ideatrice del Festival dei Giovani – perché qui i giovani si sentono a casa loro in un luogo accogliente ed ospitale". 

Il Festival dei Giovani a Gaeta 

Presenti a questa terza edizione molti imprenditori, docenti universitari, startupper, personaggi del mondo della formazione, dell’informazione, dello sport e dello spettacolo, per ascoltare, interagire con i ragazzi, studenti tra i 16 ed i 19 anni, che affolleranno il Festival. Al centro ci sarà ancora una volta l’ascolto, declinato in quattro giorni di dibattiti, eventi e incontri. Oltre duecento appuntamenti che vedranno protagonisti i ragazzi, che parteciperanno non solo come pubblico, ma anche come “relatori”, che porteranno nelle location del festival le loro storie e le loro esperienze. 

La cerimonia d'inaugurazione si è poi conclusa con i ringraziamenti del primo cittadino di Gaeta alle autorità militari e civili, alle forze dell'ordine, alle associazioni di volontariato, ai dirigenti scolastici intervenuti ed in particolar modo alla preside Maria Rosa Valente e agli studenti dell'IISS Nautico "G. Caboto", Liceo Scientifico "E. Fermi", IIS "E. Fermi" di Gaeta.

Il Festival dei Giovani prosegue nei prossimi giorni con eventi e convegni in programma consultabili sul sito: www.festivaldeigiovani.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Festival dei Giovani”: si parte. A Gaeta arrivano 20mila ragazzi da tutta Italia

LatinaToday è in caricamento