rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Maenza

Dispersi sui monti della Ciociaria, fidanzatini ritrovati nella notte a Maenza

I ragazzi di 23 anni di Torino si erano persi ieri pomeriggio sul monte Santa Serena a Supino: usciti per un'escursione all'ora di pranzo hanno poi perso il sentiero. Ritrovati erano infreddoliti ma in buone condizioni

Dopo ore di intense ricerche, ansia e paura sono stati ritrovati in una fitta zona boschiva nel versante di Maenza.

I due fidanzatini di 23 anni residenti a Torino, venuti nel Lazio in vacanza da uno zio, si erano persi nel pomeriggio di ieri sul monte Santa Serena a Supino, nel Frusinate. All’ora di pranzo si erano allontanati per una breve escursione in montagna, ma poi si erano persi nei boschi. Non ritrovando più il sentiero per ritornare a valle. 

L’allarme è scattato introno alle 17 e i due giovani sono stati individuati intorno all’1 dagli uomini del  Soccorso Alpino del Lazio dopo diverse ore di ricerche, in un'area boschiva in località Valle Minuta, alle pendici Monte Sentinella, a quota 600 metri.

I ragazzi sono stati individuati dopo aver ripristinato un contatto via telefono con uno dei due e aver messo numerose vetture con lampeggianti e fari accesi in via Carpinetana; loro sono riusciti a vedere le luci delle macchine e, a quel punto, i soccorritori hanno localizzato la zona fino a raggiungerli.

Ritrovati impauriti e infreddoliti, i due fidanzatini piemontesi stanno bene. 

Alle ricerche hanno partecipato, oltre agli uomini del Soccorso Alpino, anche i carabinieri del comando provinciale di Frosinone coordinati dal colonnello Antonio Menga, i vigili del fuoco, gli agenti della Forestale e i volontari della protezione civile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dispersi sui monti della Ciociaria, fidanzatini ritrovati nella notte a Maenza

LatinaToday è in caricamento