Sicurezza sulle strade, soppresse le fermate sulla Formia-Cassino a Penitro

Il provvedimento contenuto nell'ordinanza firmata dal sindaco e dal dirigente del settore Polizia Locale: "In attesa che l'Ente proprietario della strada, l'Astral, intervenga per la loro messa in sicurezza, il Comune ha deciso di chiuderle"

Fermate del trasporto pubblico soppresse lungo la SR 630 Ausonia a Formia.

Il provvedimento, in vigore da domani 2 febbraio, contenuto nell’ordinanza n. 26 firmata questa mattina dal sindaco e dal dirigente del settore Polizia Locale, applica le linee di indirizzo emerse dal vertice dello scorso 27 gennaio dedicato al tema della sicurezza stradale convocato dopo il tragico investimento di Michela Minchella del 20 gennaio scorso quando la giovane di 22 anni fu travolta e uccisa da un’auto proprio dopo essere scesa da un’autobus.

“Tutte le fermate poste sulla superstrada Formia-Cassino, nel territorio corrispondente alla frazione di Penitro - si legge in una nota del Comune di Formia -, sono infatti a taglio di strada, prive di illuminazione e golfi di fermata, munite di una segnaletica verticale obsoleta. In attesa che l’Ente proprietario della strada, l’Astral, intervenga per la loro messa in sicurezza, il Comune ha deciso di chiuderle. Gli utenti di Penitro potranno regolarmente usufruire delle fermate interne al circuito urbano della frazione”.

“Il fine è, naturalmente, quello di salvaguardare la sicurezza pubblica in un tratto di strada che la cronaca delle ultime settimane ha dimostrato particolarmente pericoloso” concludono dall’amministrazione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina: 149 i nuovi casi in provincia, ma i guariti sono 190. Altri 4 decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento