Sabato, 20 Luglio 2024
Le indagini / Formia

Furto in auto con il metodo della ruota bucata: dopo mesi i carabinieri identificano il ladro

Il responsabile aveva bucato uno pneumatico nel parcheggio di un supermercato, poi si era offerto di aiutare il proprietario a cambiare la ruota e infine aveva rubato il borsello appoggiato in auto

Un furto commesso con il noto metodo della ruota bucata. Tutto risale allo scorso febbraio, ma un'indagine condotta dai carabinieri della compagnia di Formia ha consentito ora di identificare e denunciare il responsabile. Si tratta di un 36enne della provincia di Napoli, denunciato in stato di libertà per le ipotesi di reato di furto aggravato e indebito utilizzo della carta di credito.

Lo scorso 8 febbraio, nel parcheggio del supermercato Lidl di Formia, l'uomo, dopo aver bucato una ruota di un'auto parcheggiata, si è avvicinato al prorietario, un 60enne di Caserta, offrendosi di aiutarlo a cambiare la gomma. Proprio in quella circostanza però, approfittando della distrazione dell'automobilista, ha sottratto il borsello lasciato sui sedili della vettura, che conteneva effetti personali, documenti e una carta di credito successivamente utilizzata per tentare un prelievo.

La vittima, dopo essersi accorta del furto, ha denunciato l'accaduto ai carabinieri, quando il ladro si era però già dileguato. Le indagini hanno permesso di individuare il malvivente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in auto con il metodo della ruota bucata: dopo mesi i carabinieri identificano il ladro
LatinaToday è in caricamento