Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Formia, rete da pesca abusiva sequestrata in mare dai carabinieri

La rete lunga 500 metri era sommersa e priva di segnalazione come invece prevede la normativa

Una rete da pesca lunga 500 metri è stata rinvenuta nelle acque del litorale di Gianola, a Formia. Il ritrovamento è stato reso possibile grazie ai servizi finalizzati al contrasto delle violazioni in materia di sicurezza della navigazione del nucleo natante dei carabinieri della compagnia locale. 

La rete era completamente sommersa e priva della segnalazione come invece prevede la normativa vigente. Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro in attesa dell'esito delle indagini finalizzate all'identificazione dei responsabili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formia, rete da pesca abusiva sequestrata in mare dai carabinieri

LatinaToday è in caricamento