Entra in una proprietà privata e fotografa una minorenne: sorpreso e denunciato

A Sezze i carabinieri hanno sorpreso un cittadino nigeriano di 30 anni e lo hanno denunciato per violazione di domicilio e interferenza illecita nella vita privata

Si è avvicinato all'abitazione di una donna ed è stato sorpreso mentre era intento a fotografare la figlia minorenne della padrona di casa. Un 30enne richiedente asilo di origini nigeriane è stato denunciato a piede libero dai carabinieri a Sezze per i reati di violazione di domicilio e interferenza illecita nella vita privata. L'uomo è attualmente ospite di un centro di accoglienza di Roccagorga gestito da una cooperativa. 

Nella serata di ieri il migrante è stato colto in flagrante mentre con un telefono cellulare immortalava la figlia minorenne di una donna nella propria casa. Dopo la segnalazione alla sala operativa i carabinieri sono intervenuti sul posto riuscendo a bloccare il 30enne e a sequestrare il suo cellulare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

  • Coronavirus Latina: i contagi crescono ancora, tre nuovi casi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento