Entra in una proprietà privata e fotografa una minorenne: sorpreso e denunciato

A Sezze i carabinieri hanno sorpreso un cittadino nigeriano di 30 anni e lo hanno denunciato per violazione di domicilio e interferenza illecita nella vita privata

Si è avvicinato all'abitazione di una donna ed è stato sorpreso mentre era intento a fotografare la figlia minorenne della padrona di casa. Un 30enne richiedente asilo di origini nigeriane è stato denunciato a piede libero dai carabinieri a Sezze per i reati di violazione di domicilio e interferenza illecita nella vita privata. L'uomo è attualmente ospite di un centro di accoglienza di Roccagorga gestito da una cooperativa. 

Nella serata di ieri il migrante è stato colto in flagrante mentre con un telefono cellulare immortalava la figlia minorenne di una donna nella propria casa. Dopo la segnalazione alla sala operativa i carabinieri sono intervenuti sul posto riuscendo a bloccare il 30enne e a sequestrare il suo cellulare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento