Furti nelle auto: sgominata la banda della “gomma bucata”. Ha colpito anche nel pontino

Vittime preferite anziani o donne sole. I colpi, 63 in totale, in diverse regioni; 2 in provincia di Latina. Le indagini dei carabinieri di Jesi che hanno arrestato 7 uomini

Aveva colpito anche nel territorio pontino la banda di ladri sgominata dai carabinieri della Compagnia di Jesi, in provincia di Ancona. I militari hanno dato esecuzione nella mattinata di oggi, 24 aprile, ad un’ordinanza di custodia in carcere nei confronti di 7 uomini tutti di origini napoletane tra i 23 e i 50 anni, nell'ambito dell'"Operazione Pneus". I sette finiti agli arresti devono rispondere delle accuse in concorso di furto aggravato, danneggiamento e utilizzo indebito di carte di credito e bancomat.

Come scrive AnconaToday, le indagini condotte dai carabinieri di Jesi, e coordinate dalla Procura della Repubblica di Ancona, hanno permesso scoprire e fermare una pericolosa banda campana che è ritenuta responsabile di 63 furti in auto in sosta. La tecnica utilizzata dai malviventi era quella della foratura dello pneumatico e le vittime preferite erano donne o anziani. 

Dopo aver scelto un centro commerciale, i malviventi, che in genere agivano sempre in 2 o 3, selezionavano una delle auto parcheggiate e bucavano la gomma anteriore sinistra. Quando la vittima una volta accortasi del danno scendeva dall'auto per cambiare lo pneumatico lasciando incustoridi i propri beni, entravano in azione aprendo lo sportello opposto, così che la vittima non potesse accorgersi di nulla, e si dileguavano con contanti, carte di credito, bancomat

Colpi in tutta Italia

I colpi, che fruttavano incassi dai 500 ai 6500 euro, sono stati messi a segno non solo nella zona di Ancona, ma anche in numerose altre regioni Italiane. Sono 16 quelli accertati nel Lazio di cui due nella provincia di Latina: la banda il 4 e il 9 dicembre del 2017 ha agito rispettivamente ad Aprilia e Formia. Nel Lazio la banda è entrtata in azione due volte anche in provincia di Viterbo, una nel frusinate e 11 a Roma. Gli altri furti anche a Firenze, Napoli, Bologna, Macerata, Caserta, Salerno, Benevento, Avellino, Perugia, Terni, Catania, Chieti, Pescara, Grosseto e Parma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, nel Lazio sfiorati i 2mila casi giornalieri, 25mila i tamponi. Aumentano i guariti

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento