rotate-mobile
Cronaca

Furti nel sud pontino, tre denunce dei carabinieri a Formia e Minturno

Due le operazioni dei militari a Marina di Minturno e a Formia; i tre poi denunciati trovati in possesso anche di chiavi alterate e grimaldelli

Tre persone sono state denunciate tra Minturno e Formia nei giorni scorsi nell’ambito di due operazioni distinte dei carabinieri.

MARINA DI MINTURNO - Nella frazione di Marina di Mitnurno i militari hanno deferito un uomo di 38 anni accusato di furto, possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e guida senza patente, poiché mai conseguita.

L’uomo è stato fermato insieme ad un minore mentre si trovavano a bordo di uno scooter privo di targa, dichiarando spontaneamente di aver rubato lo stesso motorino a Minturno. Durante gli accertamenti è stato poi trovato in possesso di un giravite con punta limata, un punteruolo della lunghezza di cm 22 ed una chiave inglese.
Risultato anche privo della patente di guida, poiché mai conseguita, è stato denunciato dai carabinieri.

FORMIA - Nella notte a Formia i militari hanno denunciato due giovani di nazionalità romena di 23 e 26 anni per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e detenzione illegale di coltello di genere proibito.

I due, dopo essere stati fermati nei pressi di piazza Mattei, al termine delle perquisizioni personale e veicolare sono stati trovati in possesso di un coltello a serramanico di genere proibito, nonché di un cacciavite e una pinza, il tutto sottoposto a sequestro.

Entrambi, considerati anche i precedenti penali, sono stati proposti per il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Formia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nel sud pontino, tre denunce dei carabinieri a Formia e Minturno

LatinaToday è in caricamento