Cronaca

Furti e rapine, due arresti della squadra mobile di Latina

In manette un uomo di 53 anni evaso dai domiciliari a cui era ristretto per furto aggravato e un giovane di 22 anni per una serie di rapine commesse tra Latina e Sezze dal 2010 al 2012

Due arresti della squadra mobile di Latina nella giornata di ieri nell’ambito di un’attività di intensificazione del controllo del territorio.

 In manette sono finiti un uomo di 53 anni evaso dai domiciliari a cui era ristretto per furto aggravato e un giovane di 22 anni per una serie di rapine commesse tra Latina e Sezze dal 2010 al 2012.

Il primo è stato riconosciuto dal personale della mobile mentre si trovava di un locale centro commerciale in compagnia di un altro pregiudicato. Da un controllo, l’uomo risultava essere evaso dagli arresti domiciliari inflitti dal tribunale di Latina per un furto aggravato commesso ai danni  di un negozio di abbigliamento di Aprilia.

Il secondo, invece, era ricercato per un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Latina, a seguito di una condanna a quattro anni di reclusione per alcune rapine a mano armata commesse tra il 2010 ed il 2012 ai danni di attività commerciali dislocate tra Latina e Sezze.  Rintracciato a San Vittorino Romano, è stato tratto in arresto e tradotto presso la casa circondariale di Rebibbia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti e rapine, due arresti della squadra mobile di Latina

LatinaToday è in caricamento