Cronaca San Felice Circeo

San Felice, usano il figlio 12enne per un furto: denunciati i genitori

I coniugi, deferiti in stato di libertà dai carabineri, avrebbero usato il minore, non imputabile, per compiere il colpo in un'abitazione

Usano il figlio 12enne per commettere un furto, perché non imputabile.

Dopo giorni di indagini i carabinieri di San Felice Circeo hanno denunciato due coniugi di etnia rom, rei di aver omesso di adempiere ai dovuti  obblighi di controllo e vigilanza sul proprio figlio.

I fatti si sarebbero verificati il 14 luglio scorso quando è stato messo a segno il colpo, e nella giornata di ieri i militari hanno identificato e deferito in stato di libertà i genitori del 12enne per i reati di “determinazione al reato di una persona non imputabile” e “abbandono di persona minore o incapace”.

Secondo quanto ricostruito, infatti, i due avrebbero utilizzato il figlio di 12 anni, non imputabile, per mettere a segno un furto all’interno di un’abitazione del luogo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Felice, usano il figlio 12enne per un furto: denunciati i genitori

LatinaToday è in caricamento