Cronaca Aprilia

Salta il furto da 10mila euro in una casa, ladri in fuga abbandonano la refurtiva

L'episodio lo scorso 28 febbraio ad Aprilia; il tempestivo intervento dei carabinieri ha costretto i banditi alla fuga senza portare a termine il colpo. Recuperata l'ingente refurtiva. Denunciati i responsabili: due uomini di 45 e 47 anni

L’intervento dei carabinieri aveva fatto saltare il loro colpo: ora sono stati identificati e denunciati due uomini di 45 e 47 anni di nazionalità tunisina, considerati responsabili del reato di furto aggravato in abitazione.

Il provvedimento al termine di mirate indagini dei militari del reparto territoriale di Aprilia.

I fatti sono accaduti lo scorso 28 febbraio quando, grazie al tempestivo intervento dei carabinieri, i due non sono riusciti a portare a termine il furto.

Scoperti e costretti alla fuga, i due scappando a pedi hanno abbandonato l’auto usata per il furto con all’interno l’ingente refurtiva trafugata, per un valore complessivo di 10mila euro.

Recuperata è stata restituita al legittimo proprietario.

L’operazione dei carabinieri nell’ambito di un piano di contrasto ai reati predatori da parte dei carabinieri che hanno intensificato i controlli, garantendo la massima presenza di uomini sul territorio, sia nelle ore diurne che notturne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salta il furto da 10mila euro in una casa, ladri in fuga abbandonano la refurtiva

LatinaToday è in caricamento