Furto di un'auto e possesso di arnesi da scasso, due denunce

I carabinieri di Cisterna hanno individuato i due uomini, entrambi di Roma, grazie alle telecamere comunali che hanno immortalato il furto di una vettura il 28 aprile scorso

Due uomini, di 51 e 47 anni, entrambi residenti a Roma, sono stati denunciati per i reati di furto e possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli. I carabinieri della stazione di Cisterna sono arrivati a loro indagando dopo il furto di un’auto avvenuto a Cisterna il 28 aprile scorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due, identificati grazie alle immagini del furto immortalate dalle telecamere comunali, sono stati quindi individuati e denunciati. In seguito a una perquisizione della loro auto, i carabinieri hanno trovato e sequestrato attrezzi atti allo scasso utilizzati per compiere furti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento