rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Terracina

Furto di energia e acqua nel negozio di latticini, commerciante denunciato

La scoperta da parte della polizia durante l’esecuzione forzata per il rilascio dell’immobile a Terracina. Denunciato il titolare, un uomo di 54 anni, spossessato anche definitivamente del locale

Allacci abusivi per l’energia e l’acqua: questa la scoperta fatta dalla polizia in un negozio di latticini a Terracina gestito da un uomo di 54 anni originario della provincia di Napoli, dove si erano recati per l’esecuzione forzata per il rilascio dell’immobile emessa dal Tribunale di Latina.

Durante l’intervento però, alla presenza dell’ufficiale giudiziario, l’uomo, dopo aver in tutti i modi cercato di ottenere una proroga allo sfratto per beneficiare degli incassi legati alla stagione estiva, con il suo comportamento agitato e mentre continuamente si avvicinava alla cassetta dei contatori, ha iniziato ad insospettire gli agenti

Per questo sono la polizia ha deciso di procedere con opportune verifiche e, staccata l’erogazione della fornitura di energia elettrica ci si è accorti che i frigoriferi e tutti gli apparati elettrici del negozio venivano comunque alimentati.

Attraverso accertamenti più approfonditi eseguiti dagli operatori dell’Enel specializzati nel contrasto alle frodi è stato scoperto che l’attività commerciale da oltre un anno era sprovvista di contratto di fornitura di energia elettrica e che l’impianto elettrico del negozio era stato collegato, abusivamente e illecitamente, direttamente ai cavi dell’alta tensione esponendo anche a gravi rischi per la sicurezza l’intera palazzina.

Per questo gli agenti hanno deciso di controllare anche le altre forniture, tra cui quella per l’acqua; giunti sul posto i tecnici di Acqualatina, è stato scoperto che lo stesso negozio era sprovvisto da 6 mesi del contratto: per morosità erano stati apposti i sigilli al contatore con tanto di tappi di chiusura. Il furto in questo caso avveniva, grazie a dei collegamenti che bypassavano il contatore sigillato, assicurando l’afflusso di acqua alle tubature del negozio.

Il 54enne è stato così denunciato per furto aggravato e continuato e al spossessato definitivamente dell’immobile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di energia e acqua nel negozio di latticini, commerciante denunciato

LatinaToday è in caricamento