Cronaca Q5 / Largo G. B. Cirri

Colpo alle poste di Largo Cirri, i banditi fanno esplodere il bancomat

Ad agire sarebbero state due persone vestiti di scuro e la tecnica utilizzata è sempre quella del gas acetilene. Sul colpo avvenuto intorno alle 3.30 nella zona Q5 indagano i carabinieri

Hanno fatto esplodere il distributore di banconote dell’ufficio postale di Largo Cirri e poi sono fuggiti con il bottino.

I banditi hanno agito nella notte e, secondo i primi accertamenti la tecnica utilizzata è sempre la stessa, quella dell’acetilene.

Stando alle prime informazioni a disposizione dei carabinieri, ottenute grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza, ad agire intorno alle 3.30 di questa notte sarebbero state due persone vestite di scuro che avrebbero riempito il bancomat di gas per poi farlo esplodere.

Il bottino è ancora in fase di quantificazione; non è escluso che i banditi non siano riusciti ad arrivare al denaro. Solo un mese fa, il 31 dicembre, alcuni malviventi fecero esplodere l’intera Banca Popolare del Lazio al Centro Morbella; ma in quel caso furono costretti ad andare via a bocca asciutta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo alle poste di Largo Cirri, i banditi fanno esplodere il bancomat

LatinaToday è in caricamento