rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Il furto / Aprilia

Ladri senza scrupoli: devastata la sede del Banco Alimentare. Rubato cibo e un furgoncino

Messo a soqquadro il magazzino ad Aprilia; diversi i danni ai locali da parte dei malviventi fuggiti anche con le derrate alimentari che erano destinate alla distribuzione

Ladri senza cuore oltre ad aver devastato la sede di Aprilia del Banco Alimentare del Lazio hanno anche portato via alimenti e un furgoncino. Un duro colpo per i volontari da sempre in prima linea per aiutare chi ha bisogno. “Siamo tristi, amareggiati e anche un po' preoccupati” commentano. 

I ladri dopo aver fatto irruzione nella sede di Aprilia che si trova sulla Pontina hanno messo a soqquadro il magazzino, causando diversi danni ai locali, e hanno portato via le derrate alimentari che erano destinate alla distribuzione dei prossimi mesi e il furgoncino usato per gli approvvigionamenti. 

Un’azione vile e senza scrupoli. Sulla pagina Facebook del Banco Alimentare del Lazio (in basso l’intero post) sono state pubblicate le foto che raccontano di come siano stati ridotti i locati dai malviventi che hanno agito probabilmente nella notte, e il furgoncino che è stato rubato. Magari può essere d’aiuto per ritrovarlo in tempi brevi. 

Nel frattempo sono stati tanti i messaggi e di vicinanze al Banco Alimentare del Lazio che ha voluto ringraziare “tutte e tutti per la solidarietà e l'affetto che ci dimostrate ogni giorno”. Poi un appello: “Se volete aiutarci scrivete a raccoltafondi@lazio.bancoalimentare.it o sosteneteci con una donazione con bonifico bancario a Banco Alimentare del Lazio ODV utilizzando il seguente IBAN: IT85S0503403207000000018218, inserendo la causale AGOSTO SOLIDALE”.

Solidarietà è stata espressa anche dalla sindaca di Latina Matilde Celentano e dall’assessore ai Servizi sociali Michele Nasso. “Rubare cibo destinato a chi vive in povertà è un gesto vile – hanno commentato – così come  sottrarre il mezzo utilizzato per il recupero delle eccedenze delle derrate da destinare ai più bisognosi di Aprilia, come negli degli altri centri della nostra provincia ed in particolare nel capoluogo. Il furgone era stato riparato da poco, grazie a una donazione. Si tratta di un atto da condannare senza se e senza ma, in danno dei più fragili e di chi dà tanto per dedicarsi alle persone che vivono in condizioni di estremo svantaggio”.

La prima cittadina e l’assessore rilanciano l’appello del presidente Giuliano Visconti, rivolto a tutti coloro che volessero aiutare il Banco Alimentare del Lazio Odv a riorganizzarsi nell’immediatezza, di esprimere la propria vicinanza attraverso una  donazione da effettuarsi mediante bonifico con la causale “Agosto solidale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri senza scrupoli: devastata la sede del Banco Alimentare. Rubato cibo e un furgoncino

LatinaToday è in caricamento