Sorprendono il ladro in azienda e sparano: ferito e poi picchiato. Cinque denunce

E' accaduto nella notte a Cisterna, in un centro demolizioni. Il malcapitato ha trovato ad attenderlo titolari e dipendenti. Ferito da un colpo di fucile ha poi tentato la fuga ma ha battuto la testa contro una barra di ferro

Ha rischiato di finire nel sangue un tentativo di furto di rame avvenuto nella notte, intorno alle 23, in una ditta di materiale ferroso di Cisterna. Un ladro ha cercato di introdursi nell’azienda ma ha trovato ad attenderlo cinque persone, tra titolari e dipendenti che, già in allarme per i continui furti subiti, hanno esploso alcuni colpi di fucile. I pallini partiti da un fucile da caccia lo ha raggiunto e ferito non gravemente e il ladro ha quindi tentato immediatamente la fuga.
Durante la sua corsa ha però urtato violentemente la testa contro una barra di ferro, si è ferito e ha cominciato a perdere sangue.

Inseguito dai cinque uomini dell’azienda ha cercato poi di continuare la sua fuga per le campagne vicine ma è caduto ed è stato raggiunto e picchiato.

Solo dopo i titolari hanno chiamato la polizia, che ha cercato di ricostruire la dinamica di quanto accaduto. Una volta sul posto, gli agenti del commissariato di Cisterna hanno ritrovato l’uomo riverso a terra, completamente coperto di sangue, con ferite lacero contuse al cranio, sul torace e agli arti.

Necessario anche l’intervento di un mezzo di soccorso che ha trasferito d’urgenza il ladro in ospedale per i gravi traumi e le ferite riportate. A carico dei cinque titolari e dipendenti dell’azienda sono scattate denunce per lesioni aggravate. Sequestrato anche il fucile da cui sono partiti i colpi e due bossoli calibro 12, insieme ad alcun sacchi di nylon usati dal ladro per occultare la refurtiva, una spranga di metallo e una torcia.

La denuncia è scattata a carico di S.D.P., 27 anni, N.D.P., 30 anni, N.D.P, 49 anni, A.C., 39 anni, e E.V., 24. Il ladro, A.M., 40 anni, italiano, è stato invece denunciato per tentato furto aggravato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento