Furto all’ex Mistral: ruba ferro e 10 chili di rame, 26enne arrestato a Sermoneta

Nel pomeriggio di ieri i carabinieri hanno fatto scattare le manette ai polsi del giovane considerato responsabile del colpo nel vecchio sito dismesso. Recuperata la refurtiva

Un ragazzo di 26 anni, di origini tunisine, è stato arrestato ieri a Sermoneta con l’accusa di furto aggravato. 

L’operazione dei carabinieri nel corso di un predisposto servizio per il controllo del territorio, finalizzato a contrastare episodi di criminalità diffusa ed in particolare quelli di natura predatoria. 

Il 26enne è ritenuto responsabile di un furto all’interno dell’opificio “ Nuova mistral spa”, dismesso da tempo da cui ha rubato materiale ferroso e oltre 10 chili di rame. 

La refurtiva è stata recuperata e restituita curatore fallimentare mentre il ragazzo arrestato è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa della celebrazione del rito direttissimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Trovato con cocaina e hascisc ammette tutto: "Dovevo pagare debiti di droga"

Torna su
LatinaToday è in caricamento