Ladri nella sede della Asl, svuotati i distributori automatici

E' accaduto nella notte e la scoperta è stata fatta solo questa mattina, all'apertura della sede, intorno alle 7. Nel mirino della banda gli uffici di Piazza Celli

Furto notturno nella notte ai danni degli uffici Asl di Latina. Nel mirino dei ladri è finita la sede di Piazza Celli, in pieno centro a Latina. La banda ha fatto razzia di monete forzando e svuotando i distributori automatici di bevande che si trovano al piano terra. Poi hanno fatto irruzione all'interno di alcuni uffici dei piani superiori e hanno aperto armadi e cassetti. Ancora da quantificare con esattezza il bottino ma diversi i danni.

La scoperta del furto è avvenuta solo questa mattina, quando la sede ha riaperto i battenti intorno alle 7. Sul posto, per i sopralluoghi e le indagini, i carabinieri di Latina. Secondo le prime informazioni i ladri potrebbero essersi introdotti all'interno dell'edificio forzando la porta d'ingresso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

Torna su
LatinaToday è in caricamento