rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
L'intervento / Gaeta

A fuoco un'imbarcazione in mare: due diportisti soccorsi dalla guardia costiera

L'intervento dei militari di Gaeta intervenuti con una motovedetta per portare in salvo, al porto di Formia, due uomini partiti da Nettuno e diretti a Pozzuoli

Due diportisti partiti da Nettuno e in viaggio per Pozzuoli sono stati soccorsi dai militari della guardia costiera di Gaeta in una zona di mare antistante il comune di Mondragone, a circa 13 miglia dal porto di Gaeta. L'imbarcazione, di circa 15 metri, era stata interessata da un incendio e cominciava a imbarcare acqua. A bordo c'erano due uomini di 45 anni che avevano accusato un principio di intossicazione a causa del fumo respirato.

Il comando della capitaneria di porto ha disposto l’immediato invio sul posto della motovedetta Cp 856. Considerato il rischio per la salute e l’integrità delle persone, è stato contattato anche il personale sanitario del 118 e un intervento con un mezzo di primo soccorso nel porto di Formia, previsto come successivo scalo della motovedetta. In attesa dell'arrivo dei soccorsi gli occupanti sono riusciti a domare le fiamme con gli estintori di bordo, a tamponare la falla dell'imbarcazione e a utilizzare un razzo rosso di segnalazione per essere visti dal personale della capitaneria. I militari sono così riusciti ad effettuare il trasbordo  sulla motovedetta 856 e a trasportare i due uomini al porto di Formia intorno alle 19,30 di ieri, 25 maggio. I due diportisti sono stati poi assistiti dal personale del 118 e trasferiti in ospedale per gli accertamenti del caso, dopo aver accusato difficoltà respiratorie.

L’imbarcazione da diporto, ormai alla deriva, è stata successivamente recuperata da un'altra unità navale e rimorchiata fino al porto di Formia per la messa in sicurezza, sotto il costante monitoraggio della sala operativa della capitaneria di porto.

Il comandante Angelo Napolitano coglie l'occasione per rivolgere ai diportisti un invito alla prudenza e al buon senso, in considerazione dell’ormai avviata stagione estiva che vedrà un elevato numero di unità navali effettuare escursioni nelle acque della provincia di Latina dai numerosi approdi del litorale. Per segnalare ogni situazione di pericolo è a disposizione il numero 1530.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A fuoco un'imbarcazione in mare: due diportisti soccorsi dalla guardia costiera

LatinaToday è in caricamento