menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfruttamento della prostituzione minorile: 70enne di Gaeta evade dai domiciliari e finisce in carcere

L'uomo era stato arrestato nell'estate del 2019. Aveva approfittato delle condizioni disagiate di minori dell’est Europa, che offrivano prestazioni sessuali in cambio di pochi euro

Accusato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione minorile. Un uomo di 70 anni, pregiudicato, è stato arrestato a Gaeta dalla squadra anticrimine del commissariato e condotto in carcere in esecuzione di un'ordinanza emessa dal gip del tribunale di Napoli di aggravamento dei domiciliari.

Il 5 gennaio scorso l'uomo si era reso infatti responsabile di evasione dai domiciliari a cui era stato sottoposto in seguito all'arresto avvenuto nell'estate del 2019. Insieme ad altri complici è considerato responsabile di aver approfittato delle condizioni sociali disagiate di minori provenienti dall'Est Europa che offrivano prestazioni sessuali in cambio di pochi euro. Il tutto si consumava mentre i genitori dei ragazzi erano al lavoro in alcune aziende agricole della zona, ignari di quello che accadeva ai loro figli. Il 70enne è finito nella casa circondariale di Cassino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, nuovi casi di variante inglese: focolaio a Latina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento